Il difetto di Amanda

Il mio difetto è che ricordo tutto. Ogni sguardo, ogni parola, ogni gesto.
La mia memoria è la mia condanna.
Per poter vivere senza di Te ho dovuto cancellare tutti i tuoi ricordi.
Per poter vivere senza di Te ho dovuto scordare tutti i miei sogni.
Per poter vivere senza di Te ho dovuto dimenticare chi ero io.

“Poi siamo finiti, certo, però siamo stati. Ricordati che siamo stati.”

—   about a moonlight. (via vomitoveleno)

(Fonte: aboutamoonlight, via vomitoveleno)

“…ci siamo amati in silenzio e in tempi diversi.”

—   Alda Merini (via assordantesilenzio)
quelmareciavevafregato:

…

“Non mi ascolti. Stai creando frasi su Byron. E mentre gesticoli col mantello e il bastone da passeggio, io cerco di rivelare un segreto non ancora detto a nessuno; ti sto chiedendo (con la mia schiena contro di te) di prendere nelle tue mani la mia vita e dirmi se sono condannato per sempre a provocare repulsione in coloro che amo.”

—   Virginia Woolf, Le Onde (via the-right-way-to-utopia)

(via hegelkantime)

chookoshake:


Digli che l’ho dimenticato, digli che non penso più a lui, digli che non lo amo più,ma non dirgli che te l’ho detto piangendo.

chookoshake:

Digli che l’ho dimenticato, digli che non penso più a lui, digli che non lo amo più,ma non dirgli che te l’ho detto piangendo.

(via leurlasilenziosediunaragazza)

“Dio ti prego, io non lo voglio più amare. Ti prego, aiutami a lasciarlo andare”

—   Una settimana da Dio

“Non dimenticherò la prima volta in cui ci siamo parlati, in cui ho pensato che non mi stavi nemmeno troppo simpatico. Non dimenticherò la prima volta in cui mi hai fatto cambiare idea, la prima volta in cui ti ho guardato e ho deciso che potevi restare nei miei giorni, tra i miei casini, tra le mie speranze. Non dimenticherò tutte le volte in cui stavamo per arrenderci e tutte le volte in cui, però, non l’abbiamo fatto. Non dimenticherò il male che mi hai fatto quel giorno. Non dimenticherò le notti passate a sognarti, le mattine passate con la nausea perché non c’eri, le lacrime impossibili da trattenere ovunque: in mezzo alla strada, sui mezzi pubblici, sotto la pioggia, sulla spiaggia, a lavoro, in vacanza. Non dimenticherò che è finita, che siamo finiti, che non torneremo. Non dimenticherò niente. Non dimenticherò quanto ti ho amato. E’ stato meraviglioso. Non ti dimenticherò mai, nemmeno quando amerò di nuovo; sarai sempre con me. Non voglio dimenticare niente, soprattutto il male. Lo faccio per non venirti a cercare. Mai più.”

—   Susanna Casciani (via postofficeblog)

(via sofrogno)

“"è facile scappare da qualcuno di cui hai paura,
o tentare di combattere qualcuno che odi.

Ma se ami chi ti sta uccidendo, non puoi scappare,
come puoi combattere se così feriresti il tuo adorato?

Se la vita è tutto ciò che hai da offrirgli,
come fai a negargliela?”

—   (via ildifettodiamanda)

(via ildifettodiamanda)

“Il diavolo non viene da noi con la sua faccia rossa e le corna. Lui viene da noi travestito da tutto quello che hai sempre desiderato.”

—   American Horror Story. (via vomitoveleno)

(Fonte: un-ragazzo-da-parete, via vomitoveleno)

“Punta alla luna. Male che vada, avrai camminato fra le stelle.”

“Non è che non sento il dolore,
È che non ho più paura che faccia male.”

—   Paramore (Last Hope)

(Fonte: juliasfreeuniverse, via rainovermeuniverse)

Quando non hai più gli angeli a farti compagnia, allora succede che fai amicizia con i tuoi demoni e scopri che non sono così cattivi come pensavi. In fondo, sono poveri diavoli come te.